ROMAN MININ “Piano di fuga dalla regione di Donetsk”

Pubblicato: 6 ottobre 2012 in Senza categoria

ROMAN MININ “Piano di fuga dalla regione di Donetsk”

Sembra di essere in un gioco, ottimisti nella speranza di «uscire da questa situazione». Il fatto è che Donetsk, probabilmente è la peggiore regione in Ucraina, nella qualle si estrae ll carbone ed è principalmente abitata da minatori. Essendo nato li, Roman Minin come molti altri è dovuto fuggire. Da ciò ha creato un progetto artistico costituito da dipinti, disegni e fotografie che si ispirano alla iconografia cristiana. La sua ricerca raggiunge il culmine nei testi scritti con un linguaggio criptato, che l’ artista ha inventato, perchè il piano di fuga deve essere assolutamente segreto. In questo modo Roman Minin non solo allude al fatto che, secondo lui, solo uno Donetsk puo comprendere un altro di Donetsk, ma riesce anche ad opporsi alla censura che ha subito in diverse occasioni,causando la chiusura di alcune mostre, rendendolo persona non gradita, poichè non a tutti piace la sua verità sulle condizioni della vita dei minatori in Ucraina. Tuttavia, la metafora di fuga che permea la mostra di Roman Minin deve essere considerata più ampiamente, non solo come la fuga da un posto all’ altro nella ricerca di migliore vita, ma anche come la metafora della impossibilita di fuggire da se stessi, perche non importa se sei fuggito, in fondo tu rimani sembre quello che sei. Roman Minin — artista contemporaneo ucraino, fotografo autore di sculture e installazioni. Nato nel 1981 a Dimitrov (regione di Donetsk). Diplomato presso l’Art College e l’Accademia di Design e Arti di Kharkov. Ha partecipato a numerose mostre collettive e personali, le sue opere sono state esposte nei prestigiosi musei d’arte di Ucraina e Russia. Conosciuto principalmente per i lavori sulla vita dei minatori che , che in un modo artistico dimostrano il metaforico senso di questa professione nel contesto delle attuali realtà sociali, economiche, religiose.

A cura di Serghei Kantsedal

Suoni di “Underground experience” Samoyed boy

Foto di Federica Tega

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...